ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Schumann, Liszt e Wagner per il Secondo concerto della Sinfonica del TeatroVerdiTS

Schumann, Liszt e Wagner per il Secondo concerto della Sinfonica del TeatroVerdiTS

Sarà dedicato a Robert Schumann, Franz Liszt e Richard Wagner il secondo Concerto della Stagione sinfonica della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste,  venerdì 13 settembre (alle  20.30) e sabato 14 settembre (alle 18.00). I tre musicisti, le cui composizioni in programma furono scritte nell’arco di poco più di trent’anni,  rivelano  reciproche nascoste influenze e vicinanze musicali. Influenze e vicinanze che scopriremo nell’Ouverture dall’opera Genoveva di Robert Schumann, nel secondo Concerto per pianoforte e orchestra in la maggiore di Franz Liszt, nel Preludio all’opera Parsifal di Richard Wagner e nel primo Concerto per pianoforte e orchestra in mi bemolle maggiore di Franz Liszt.

 Sul podio, a dirigere questa volta  l’Orchestra della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi di Trieste, una donna,  Silvia Spinnato che  ha già ricevuto la medaglia Bernhard Paumgartner dall’Internationaler Stiftung Mozarteum Salzburg (2015) come giovane promessa in Direzione d’orchestra, ha lavorato come direttore di coro a numerose produzioni d’opera, col regista Eike Gramss, all’Università Mozarteum di Salisburgo e ha  diretto importanti orchestre come l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, la Mozarteum Orchester di Salisburgo, l’Orchestra del Teatro Massimo di Palermo, l’Orchestra Sinfonica Siciliana, la Philharmonie Salzburg, la Universitäts Orchester Mozarteum, la Bad Reichenhall Philharmonie, l’Orchestra del Teatro Massimo Bellini di Catania , l’Orchestra Filarmonica Italiana presso il Teatro Pavarotti di Modena.

Protagonista solista della serata al pianoforte, Giuseppe Albanese, vanta un notevole curriculum di studi e nel  suo palmarès figurano il “Premio Venezia” (assegnato nel 1997 all’unanimità al miglior giovane tra i diplomati dei Conservatori d’Italia) e  il primo premio nel 2003 al Vendôme Prize. Gli impegni della stagione 2010/2011 lo hanno visto impegnato all’Auditorium Parco della Musica di Roma nella stagione dell’Orchestra Sinfonica dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, all’Auditorium “Arturo Toscanini” di Torino nella stagione dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della RaI,  al Politeama Garibaldi di Palermo con l’Orchestra del Teatro Massimo,   a Milano al Teatro dal Verme, al Teatro degli Arcimboldi.

Prova anche

Continua la Stagione sinfonica del Verdi

Sarà dedicata a una prima esecuzione assoluta parte de programma del terzo Concerto della Stagione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 20 =