Home / News / Siamo tutti nati Prematuri, l’iniziativa pensata per il World Prematurity Day

Siamo tutti nati Prematuri, l’iniziativa pensata per il World Prematurity Day

Il problema della Prematurità è un problema sempre più attuale (1 neonato su 10 è prematuro), ed è trasversale: non ha confini, non ha colore, razza, nazione, status sociale, religione, ruolo, può colpire tutti noi. “The World Prematurity Day”, evento internazionale celebrato il 17 Novembre, vuole andare a sensibilizzare sempre più le persone su questo tema, sulla battaglia che ad oggi combattono tanti piccoli guerrieri.
“SIAMO TUTTI NATI PREMATURI” sarà infatti lo slogan per la Giornata Mondiale della Prematurità 2020.

“In quest’anno così difficile per tutti, abbiamo pensato di portare fuori dai confini dell’isolamento della termoculla e della nostra Terapia Intensiva Neonatale, il soggetto delle nostre cure: il neonato prematuro.” Con queste parole il Dott. Cont Gabriele, medico neonatologo presso la Terapia Intensiva Neonatale dell’IRCCS Burlo Garofolo di Trieste, diretta dal Direttore Dott. Francesco Maria Risso, chiede la partecipazione di tutti all’iniziativa pensata in occasione dell’evento del 17 Novembre.

In occasione di questo appuntamento verranno stampate oltre 200 magliette viola (colore scelto per indicare la Prematurità), che avranno sul petto i loghi dell’Associazione Scricciolo (www.scriccioloassociazione.org), di VivereOnlus (a livello nazionale) e ECFNI (a livello europeo), nonché quello del Burlo Garofolo, ma cosa ben più importante avrà sulla schiena scritto il nome di un giocatore coraggioso e tenace, con un numero rappresentante le cifra del suo peso neonatale ” SERGIO 420 gr “, scricciolo di peso estremamente basso, ma così basso ma da far tanto rumore!

A tutti coloro che vorranno partecipare all’iniziativa, richiedendo la maglietta che verrà spedita senza alcun costo, verrà chiesto di indossarla e fotografarsi di schiena, con sotto la “vostra divisa” nel posto di lavoro o in ufficio, per poi postarla sulla personale pagina social o sito aziendale e dar voce agli scriccioli di tutta italia e oltre.

Lo scatto nel posto di lavoro, vuole essere un grido di speranza, sta a significare che insieme è possibile colmare quel gap, dovuto all’essere nato prima, per garantire ai piccoli Scriccioli, di tutto il mondo, di poter un giorno giocarsi la chance di essere un cantante in una sala di incisione, un musicista in sala prove, un giocatore di basket di NBA, una maestra d’asilo, una farmacista, un pizzaiolo, un agente di polizia, un imprenditore, un militare di pace, una parrucchiera, un autista di autobus, un alpinista, il presidente della Regione, una fotografa, un dentista, una nonna, un assessore, un lettore di libri per bambini, un pescivendolo, un volontario in una casa famiglia, una tabaccaia, un operaio del porto, uno esploratore, un gelatiere, un calciatore, un chirurgo, un giardiniere, un Ministro dello Stato, un tecnico del suono, un dj, il nuovo sindaco di Trieste, una professoressa all’Università, una dottoressa in TIN, un Direttore di Scuola di Specialità, un Rettore Universitario, un Amministratore Delegato, un campione della nazionale di Basket di Oggi o del Passato, un malgaro, un falegname, un muratore, un meccanico, un artigiano, uno scultore, un infermiere del 118, un membro del soccorso alpino, uno studente, un Direttore Generale, un’ostetrica, un giornalista, un biologo, un pompiere, una commessa, un viticoltore, il primario di una TIN, un ricercatore, uno scrittore, uno chef.. un sognatore, un creativo, un volontario…una mamma, un papà, o di poter essere semplicemente un bambino!

Ogni professione è fatta da un essere umano che merita rispetto, ed è la forza della squadra: “Senza l’operato di tutte le figure professionali, il mio apporto sarebbe inutile. – dice il Dott.ContNella speranza che si possa esser squadra sempre più numerosa, con un progetto comune che non lasci nessuno indietro.”

Ad approfondire l’iniziativa ai nostri microfoni il Dott.Gabriele Cont. Per riascoltare l’intervista:

 

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Friuli Venezia Giulia: dalla mezzanotte di oggi in vigore la nuova ordinanza

Il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga ha illustrato oggi la nuova ordinanza anti-Covid …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quindici − 2 =