Home / News / Cultura Spettacoli / Stefano Accorsi in scena con Azul

Stefano Accorsi in scena con Azul

Stefano Accorsi è in scena da giovedì 31 marzo al Politeama Rossetti in uno spettacolo dalle atmosfere coinvolgenti e sublimi scritto e diretto da Daniele Finzi Pasca, artista di statura internazionale. “Azul – Gioia, Furia, Fede y Eterno Amor” parla di amicizia, passione, sport e vita. Lo spettacolo è ospite del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia per la stagione Prosa fino al 3 aprile.

 Uno spettacolo sospeso fra sogno e semplicità, fra amicizia, ironia, fragilità, passione, tifo, musica e colori. Daniel Finzi Pasca, artista di spessore internazionale, amato per il suo teatro dal linguaggio sublime – il “teatro della carezza” – crea per Accorsi uno spettacolo che parla di amicizia, di passione, di sport e di vita. Così a 14 anni dalla sua applaudita prova ne “Il dubbio” di John Patrick Shanley,  Daniele Finzi Pasca torna in scena con personaggi veri e al tempo stesso trasognati, clown toccanti e divertenti nei quali ci si riconosce tantissimo tutti.

“Azul” si ambienta in una città dove il gioco del pallone è febbre, delirio e racconta le vicende esistenziali di quattro amici, innamorati del calcio. Assieme provano a raccogliere i frammenti delle loro serenità andate in pezzi con il procedere della vita: non tutto è facile infatti, non tutto è fiabesco come sembrava durante l’infanzia che hanno condiviso… Ma di domenica allo stadio i quatto dimenticano tutto – le difficoltà, le aspettative frustrate – e si fanno attraversare da una furia che spazza e sconquassa. Come si abbracciano davanti ai loro eroi festeggiando un goal, come si stringono attraversati dallo scoramento dovuto a un rigore subito, così i affrontano gli alti e i bassi delle loro vite, in un abbraccio delirante e commovente. Personaggi, insomma, carichi di umanità, fragili e trasognati come è nello stile di Daniele Finzi Pasca che ha anche diretto lo spettacolo. «Il mio teatro è costruito riproducendo il linguaggio dei sogni. Procede per allusioni, associazioni di idee.  Cerco di costruire immagini rarefatte, sospese in un tempo inventato, leggero. Amo i colpi di scena, i finali a sorpresa, le macchine teatrali, la magia e l’illusione. Sono cresciuto nel mondo del teatro e poi sono stato rapito dai grandi eventi: spettacoli monumentali per il Cirque du Soleil, Cerimonie Olimpiche. Però, ogni volta che ritrovo l’odore e il sapore della scena, mi sembra di tornare a casa e di riscoprire le mie radici. Credo siano clown i personaggi che popolano le mie storie dato che sussurrano, inciampano, ridono e si commuovono. Sono fatti di cristallo, di burro e di zucchero e con un colpo di vento si trasformano in giganti”.

In scena con Accorsi ci sono Luciano Scarpa, Sasà Piedepalumbo, Luigi Sigillo. “Ho avuto la fortuna di incontrare Stefano, Luciano, Sasà e Luigi, dice ancora l’autore, attori carichi di umanità, mestiere e passione. Con loro è stato facile dare vita a questa piccola rapsodia dedicata a quanti non si danno mai per vinti».

Lo spettacolo replica alla Sala Assicurazioni Generali alle ore 20.30 dal 31 marzo e domenica 3 marzo alle ore 16. Per biglietti e prenotazioni si suggerisce di rivolgersi alla Biglietteria del Politeama Rossetti agli altri consueti punti vendita, o via internet sul sito www.ilrossetti.it. L’ingresso in sala sarà consentito solo ai titolari di certificazione “Super Green Pass”. Informazioni anche al numero del Teatro 040.3593511.

Prova anche

La rassegna estiva del Teatro Rossetti

Si inaugurerà il 16 luglio Il Rossetti a Miramare. In una notte così…” Oltre un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

12 + 20 =