Home / News / Cultura Spettacoli / The best of Mnozil Brass

The best of Mnozil Brass

Sette come le note musicali che padroneggiano sapientemente. I Mnozil Brass, veri performer degli ottoni sono tornati al Rossetti di Trieste per regalare una nuova serata all’insegna della qualitàmusicale e dell’allegria.

L’ensemble austriaco, per il loro “Gold / the Best of” che celebra i 30 anni di carriera, entra in scena con una gag dedicata, e non poteva essere diversamente, al Covid-19, pronto a colpire anche i loro portentosi strumenti musicali.
Esileranti le gag di Zoltan Kiss e Gerhard Füssl al trombone e Wilfried Brandstötter alla tuba mentre Thomas Gansch, si conferma il mattatore dell’ensamble composto, inoltre, da Robert Rother e Roman Rindberger alla tromba e Leonhard Paul, trombone e tromba bassa, a cui spetta anche di condurre un magnifico coro a cappella che fonde incredibilmente canto gregoriano e swing. E tutta la serata è una continua contaminazione di stili e generi: da Strauss a James Taylor, da Beethoven al pop, senza tralasciare brani folkloristici come da tempo i sette ci hanno abituato.
Ma non fatevi trarre in inganno: sotto la veste da musicisti saltimbanco batte un cuore di professionisti tali da mantenere costantemente livello musicale, con ottimi arrangiamenti, precisione accurata del suono e qualità del timbro.
Veri e propri pionieri del settore, attori comici in perfetta sintonia ed eccellenti musicisti si confermano così unici al mondo per la capacità di coinvolgere e far divertire il pubblico, appassionandolo alle loro performance che li vede padroneggiare gli strumenti con grande maestria.

Si replica il 19 maggio al Teatro Celebrazioni di Bologna.

Prova anche

Il rock di Hair in arrivo al Rossetti di Trieste

Al Politeama Rossetti ritorna l’Era dell’Acquario per il cartellone “Musical & Eventi”. Debutta martedì 11 gennaio, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

uno × 3 =