fbpx

News

Trieste Trasporti, il servizio di bike sharing cresce ancora

today7 Aprile 2023

Sfondo
share close
AD

Una nuova mappa del servizio in stile metropolitana, un altro anno di grandi numeri per Bits e un innovativo programma per fidelizzare la clientela del trasporto pubblico locale, un approfondimento sui dati del 2022 e i progetti in partenza dal 2023 in questa intervista con Maurizio Marzi Wildauer presidente di Trieste Trasporti: radiopuntozero.it/podcast

 

 

Bike Sharing
Più di 13 mila abbonati, oltre 100 mila viaggi e picchi di oltre 5 mila prelievi al mese. Bits, il servizio di bike sharing del Comune di Trieste (gestito dal 2021 da Trieste Trasporti), taglia il traguardo dei tre anni con numeri e risultati che superano ampiamente le aspettative. Lanciato nel 2020, Bits è oggi uno dei più performanti servizi di bike sharing a livello nazionale. E crescerà ancora, ha annunciato questa mattina l’assessore comunale alle politiche del territorio Sandra Savino, con una nuova app online da maggio, nuove biciclette e quattro nuove ciclostazioni che si aggiungeranno presto alle 19 esistenti. Le quattro nuove ciclostazioni, rese possibili da un finanziamento del Ministero dell’ambiente e della sicurezza energetica nell’ambito del programma Primus per l’incentivazione della mobilità urbana sostenibile, porteranno a 325 gli stalli complessivi, contro i 271 attuali: saranno collocate in largo Irneri (16 stalli), piazza Duca degli Abruzzi (10 stalli), viale Miramare all’ingresso del parco (18 stalli) e largo Roiano (10 stalli).

 

Il numero di prelievi mensili è stato nel 2022 di poco inferiore ai 4 mila, con punte di quasi 6.000 prelievi nei mesi estivi. Le ciclostazioni maggiormente utilizzate sono quelle di piazza della Libertà (15% dei prelievi), piazza Oberdan (12%), Barcola (12%), viale XX Settembre (11), e piazzale Marinai d’Italia (10%).

Nell’autunno scorso Trieste Trasporti si è aggiudicata la gara per la gestione e la manutenzione del servizio. Durante l’incontro con la stampa in piazza della Borsa, il Comune di Trieste e Trieste Trasporti hanno premiato con una targa i due maggiori utilizzatori del servizio nel 2022: sono Alice Scotti e Massimo Mosca.

 

 

MyTT, il nuovo programma che premia gli abbonati di Trieste Trasporti
Un posto in prima fila con accesso alla sala stampa in occasione dell’ultima partita casalinga della Pallacanestro Trieste, il prossimo 30 aprile, e un pallone e una maglietta autografati dalla squadra. Così la Pallacanestro Trieste premierà tre abbonati al servizio di Trieste Trasporti iscritti a MyTT, il nuovo programma di fidelizzazione. MyTT è un’app disponibile per Android e iOS che consente di accumulare punti con il proprio abbonamento dell’autobus e di accedere a sconti e vantaggi esclusivi per acquisti online o presso esercizi commerciali e locali sul territorio. Lanciato con una campagna social realizzata dalla design agency triestina Basiq insieme con Arianna De Luca e Annalisa Gatti di Trieste Trasporti, il programma ha raccolto in pochi giorni quasi 1500 adesioni. A bordo ci sono già una ventina di partner e la rete si allargherà nelle prossime settimane: per gli utenti, è sufficiente esibire l’app agli esercenti per accedere alle promozioni. Per entrare nel circuito dei partner, invece, basta scrivere una mail a [email protected].

Nell’app MyTT, per ciascun partner è indicata la promozione offerta. Per gli iscritti al programma e gli abbonati più fedeli c’è periodicamente l’opportunità di aggiudicarsi delle esperienze esclusive: la prima è quella messa a disposizione a fine mese dalla Pallacanestro Trieste, che con il playmaker Michele Ruzzier, nell’inconsueta veste di attore, ha anche partecipato a uno dei video promozionali dell’iniziativa.

 

 

Una nuova mappa del servizio in stile metropolitana
Nel corso della mattinata è stata anche presentata la nuova mappa del servizio di Trieste Trasporti. Redatta in italiano, inglese e sloveno, la mappa contiene i percorsi di tutte le linee, informazioni sull’uso del servizio, una sintesi delle regole di viaggio, le ciclostazioni di Bits, i percorsi delle linee marittime e i principali punti di interesse turistici a Trieste. Frutto del lavoro di un gruppo di progetto formato da Roberta Clama, Salvatore Perez e Alessandro Brezovec di Trieste Trasporti (insieme con Matteo Bartoli della design agency Basiq), la mappa sarà distribuita in forma cartacea negli alberghi in città e presso gli infopoint turistici e i principali punti di interesse. Prossimamente sarà resa disponibile anche online ed esposta alle principali fermate del servizio.

Scritto da: Maria

Rate it

0%