Home / News / Cultura Spettacoli / Trionfo per The piano man: un viaggio nella musica

Trionfo per The piano man: un viaggio nella musica

Con  la grinta e l’entusiasmo di un ragazzino Thomas Borchert – una trentina di produzioni al suo attivo  quattro album e il premio German Musical Award nel 2002- conquista a Trieste il Teatro Rossetti.  L’artista tedesco, attore, cantante e anche compositore,  è stato protagonista di “The piano man”  offrendo una carrellata dei musical che lo hanno visto protagonista  (da Tanz dee Vampire ad Elisabeth passando per The Rocky Horror show). Ma  Borchert non si è fermato qui presentando anche brani pop (da Billy Joel a Elton John) e  alcune famose colonne sonore (Love story e Colazione da Tiffany. Da solo al pianoforte ha introdotto  e cantato i sedici i brani in scaletta che hanno messo in luce, se mai ce ne fosse bisogno, la sua voce dalla notevole espansione vocale e il suo talento. La star del musical tedesco ha così regalato alcune chicche come la strepitosa versione scat (basata sull’improvvisazione vocale in stile jazz) del Fantasma dell’opera.

Un gradito ritorno a Trieste dunque per lui dove mancava dal 2004 quando in Elisabeth al Castello di Miramare interpretò il ruolo della Morte.

Prova anche

Barcolana 53, gli appuntamenti in programma in mare e a terra

Ancora quattro giorni a disposizione per iscriversi alla 53esima edizione della regata più grande del …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

2 − uno =