ascolta live streaming 
Home / News / Cultura Spettacoli / Un concerto da Oscar con Nicola Piovani

Un concerto da Oscar con Nicola Piovani

Venerdì 20 luglio 2018, nella suggestiva cornice del Castello di San Giusto, con inizio alle  21.00, il premio Oscar Nicola Piovani  condurrà  un concerto di altissimo livello.  Il maestro romano dirigerà, per la prima volta a Trieste,  Orchestra e Coro della Fondazione Teatro Lirico Giuseppe Verdi, dato che il concerto “Piovani dirige Piovani” è organizzato dalla Fondazione Teatro Lirico  assieme al Comune di Trieste.

Nove saranno le suite sinfoniche di musiche  composte dal maestro. Nate per il cinema verranno presentate in forma di concerto, nel totale rispetto delle partiture originali, con brani ricomposti e assemblati per  renderli più adatti a un’esecuzione teatrale. Pianista, direttore d’orchestra ecompositore di musica per il cinema e il teatro,  Piovani vinse la statuetta degli Oscar con la colonna sonora de “La vita è bella” di Roberto Benigni. Un riconoscimento al quale si sono aggiunti, nel tempo, tre David di Donatello, quattro premi Colonna Sonora, tre Nastri d’argento, due Ciak d’or, il Globo d’Oro della stampa estera e il Premio Elsa Morante.

Il programma della serata –  che in caso di maltempo si terrà al Teatro Lirico Giuseppe Verdi – prevede le Suite dai film dei Fratelli Taviani (Fiorile, Il sole anche di notte, La notte di San Lorenzo, Good Morning Babilonia), le Suite dai film di Roberto Benigni (Pinocchio, La via è bella), le Suite dai film di Federico Fellini (Intervista, La voce della luna, Ginger e Fred). Un programma che, nelle intenzioni dello stesso Piovani, è anche un augurio di contribuire a riaccendere, mediante la musica,  la memoria emotiva di quegli indimenticabili film o stuzzicare la curiosità di andarli a vedere.

Informazioni, prenotazioni e vendita (posto unico: 30 euro, Under 30: 25 euro, Under 18: 15 euro): Biglietteria del Teatro Verdi di Trieste.

 

Prova anche

Fellini. La Dolce vita – 8 ½. Fotografie di scena

Si chiamava Federico Fellini e lasciò la sua Rimini per andare a cambiare il cinema: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

19 − 18 =