Home / News / Un secolo di musical apre le porte del Teatro Stabile Sloveno di Trieste

Un secolo di musical apre le porte del Teatro Stabile Sloveno di Trieste

Venerdì 25 settembre alle 20.30 il Teatro Stabile Sloveno aprirà le porte della sala principale del Kulturni dom di via Petronio a Trieste per l’inizio di una nuova stagione teatrale. In programma ci sarà un grande evento musicale e teatrale, la coproduzione internazionale dei tre teatri del Litorale “Un secolo di musical”.

Il progetto comune del teatro triestino, del Teatro di Capodistria e del Teatro nazionale di Nova Gorica ha avuto un’anteprima al Festival estivo del Litorale a Capodistria e ora aprirà a Trieste la sua tournée tra Italia e Slovenia. Lo spettacolo si compone di quasi trenta grandi successi che hanno segnato la storia del genere musical. La particolarità della proposta è la forma: non si tratterà infatti di un solo concerto, dato che ogni numero è inserito nel contesto del musical dal quale è tratto, grazie alle videoproiezioni che creano l’ambientazione, e a ben 180 cambi di costume.

L’ideazione e la regia dello spettacolo sono a cura di Stanislav Moša, artista di riferimento per il genere musical nell’Europa centrale, mentre la direzione musicale è affidata al compositore e arrangiatore Patrik Greblo, che in questo spettacolo si esibirà anche nei ruoli di narratore e cantante.

Dalla dimensione epica di Evita alle impressioni gotiche dei Miserabili o del Fantasma dell’Opera, fino alle atmosfere fiabesche di Mary Poppins e Aladdin, il caleidoscopio di brani accompagnerà gli spettatori attraverso mondi musicali diversi, in compagnia di personaggi amatissimi e con un florilegio di grandi hit.

Lo show prevede musica, canto e danza dal vivo con la popolare cantante pop slovena Tinkara Kovac, l’idolo dei musical sui palcoscenici della Repubblica Ceca Petr Gazdik, gli attori del Teatro Stabile Sloveno Lara Komar e Primož Forte, gli attori e cantanti triestini che lavorano nella compagnia stabile del Teatro nazionale di Nova Gorica Patrizia Jurincic e Jure Kopušar e ancora Anja Drnovšek e Rok Matek dal Teatro di Capodistria. Coreografie, costumi e scene sono di Aneta Majerová, Andrea Kucerová e Petr Hloušek.

Il cast, completato dal corpo di ballo (Dana Petretic, Eva Tancer, Siniša Bukinac, Angelo Menolascina), si esibirà in brani tratti da Hair, Les Misérables, Cats, Evita My Fair Lady, Jekyll and Hyde, Miss Saigon, West Side Story, Jesus Christ Superstar, Cabaret, Il fantasma dell’opera, Porgy and Bess, Mary Poppins, Aladdin, The Lion King e Moulin Rouge.

Il regista Moša ha detto del programma: “Con la mia scelta non ho voluto mettere in evidenza i passaggi più ammiccanti o commerciali, ma quelli che in qualche modo rappresentano una pietra miliare nella storia del teatro musicale. Ho selezionato le scene dei musical che conosco meglio e che ho anche diretto, unendole nel format collaudato di uno spettacolo concertistico.”

Sono previsti sovratitoli in italiano sia per le brevi narrazioni di raccordo che per i brani musicali, tutti interpretati nella versione originale in inglese. La band che suonerà dal vivo sarà composta da Patrik Greblo, Boštjan Grabnar e Klemen Kotar.

Lo spettacolo è stato realizzato con il contributo di CRTrieste che sostiene stabilmente la realizzazione dell’evento di apertura nelle stagioni del Teatro Stabile Sloveno. Le repliche di “Un secolo di musical” proseguiranno fino all’11 ottobre.

Il 24 Settembre alle 19.30, verrà inoltre aperta nel foyer del teatro una nuova mostra, la collezione museale sulle alpiniste slovene “Coraggio al femminile”, realizzata nel trentennale della spedizione Alpe Adria Sagarmatha.

La nuova stagione si svolgerà nel rispetto delle nuove norme: i posti in sala saranno disposti a scacchiera, l’utilizzo della mascherina sarà obbligatorio dall’ingresso in teatro al raggiungimento del posto in sala, al momento della prenotazione sarà necessario fornire anche il numero di telefono per motivi di tracciabilità. Visto il numero ridotto di posti, il teatro consiglia di prenotare i biglietti con un anticipo superiore rispetto alle stagioni precedenti.

Per maggiori informazioni visitate il sito www.teaterssg.com

Ai microfoni di Radio Punto Zero ad approfondire questo primo appuntamento il direttore artistico del Teatro Stabile Sloveno Daniel Malalan. Per riascoltare l’intervista:

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Le Scintille della Curino

Uno spettacolo intenso, una narrazione stringente. “Scintille” in scena sino a domenica al Politeama Rossetti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

20 + 12 =