fbpx

Cultura Spettacoli

Una serata di straordinaria ironia

today19 Aprile 2024

Sfondo
share close
AD

Venerdì 19 aprile e sabato 20 aprile il  Teatro Miela ospita due serate con uno dei comici tra i più amati della scena nazionale. Arriva “Una serata di straordinaria ironia con protagonista Enrico Bartolino.

 

 

L’attore – nonché scrittore e conduttore di programmi radiofonici e televisivi – offre quasi un vademecum su come guardare con la lente del paradosso e della comicità a un panorama fatto di politicamente corretto, automatizzazione e digitalizzazione sfrenata, azzeramento dei rapporti umani. Aggiungiamoci una pandemia da cui non abbiamo imparato niente e otterremo un mondo fatto di cose a cui non si riesce a rassegnarsi, ma che paiono fatte apposta per riderci sopra. Strizzando l’occhio al famoso film con Michael Douglas “Una giornata di ordinaria follia“, Enrico Bertolino ci racconta, in un’ora di imperdibile one man show, uno spaccato della realtà da affrontare con gli unici antidoti possibili per sopravvivere: la risata e l’ironia. Tra sessantenni pludivorziati e sempre irrisolti, tra esemplari di homo analogicus e homo digitalis  in fila alle alle poste, ecco l’irresistibile ritratto di una generazione che non solo “ha perso”, ma che molto probabilmente si è anche “persa”.

 

Ospite a Teatralmente ai microfoni di Monica Ferri e Maria Musil il direttore artistico del Teatro Miela Massimo Navone.

Enrico Bartolino

Nato a Milano nel 1960 Bartolino tra il 1996 e 1997 anni ha vinto alcuni prestigiosi concorsi per giovani comici e nel 1998 arrivò sul piccolo schermo con Ciro, il figlio di Target, Facciamo Cabaret, Mai dire gol della Domenica, Target, Mai dire gol e Quelli che il calcio. Tra il 1998 e il 1999  ha calcato  le tavole del palcoscenico con gli spettacoli D’altra parte è così e The day after. Nel giugno 1999 vinse il Premio Satira Politica di Forte dei Marmi. Sempre nel 1999 approdò su Italia 1 con i programmi: Festa di classe, Facciamo Cabaret, Ciro, Comici e Mai dire gol e su Raidue con Convenscion. Tra il 2001 e il 2002 Bartolino affiancò alla carriera televisiva anche quella teatrale con lo spettacolo “Il diluvio fa bene ai gerani” .Nel 2003 pubblica per Mondadori Ho visto cose… e nel 2005 Quarantenne sarà lei. Nello stesso anno e per l’anno successivo porta in teatro “Voti a perdere” con la regia di Gabriele Vacis. Sempre tra il 2005/06 fino al 2008 è protagonista della sit-com di Raidue Piloti insieme a Max Tortora. Nel 2008 è tra le guest star del programma di Canale 5 Zelig, dove ritorna nel 2010. Porta in tournée lo spettacolo “Lampi accecanti di Ovvietà” con la regia di Massimo Navone. Ha condotto su Raitre i programmi Glob – l’Osceno del villaggio e Glob Spread. Dal giugno 2016 porta nei teatri italiani instant theatreâ spettacolo in cui narrazione, attualità, umorismo, storia, costume, cronaca, comicità, politica e satira si incontrano.

Info e biglietti

Inizio ore 20.30, ingresso unico € 15,00. Prevendita c/o biglietteria del teatro (tel. 0403477672) tutti i giorni dalle 17.00 alle 19.00. www.vivaticket.com

 

Per tutte le info www.miela.it

Scritto da: Monica Ferri

Rate it

0%