Home / News / Van Gogh. Il sogno. Al Tiare Shopping un percorso tra digitale e reale a 360°

Van Gogh. Il sogno. Al Tiare Shopping un percorso tra digitale e reale a 360°

Protagonista da inizio febbraio al Meeting Place Tiare Shopping di Villesse (GO) è l’arte con “VAN GOGH. IL SOGNO” IMMERSIVE ART EXPERIENCE, esperienza d’arte multimediale che rende omaggio a uno dei più celebri Maestri della pittura moderna, che inaugura il calendario di iniziative di EmotionHall, la nuova arena immersiva permanente modulare e interattiva dedicata alla cultura in ogni sua espressione.

Il progetto EmotionHall è un unicum assoluto a livello italiano e uno dei pochissimi esempi a livello internazionale di spazio museale inserito all’interno di una Galleria commerciale, che nasce da un’idea dal team di gestione del Tiare Shopping, sviluppata coinvolgendo poi professionisti e imprese. Secondo le misure previste per i musei nelle regioni “zona gialla”,  l’esperienza è fruibile dal pubblico dal lunedì al venerdì, dalle ore 10 alle ore 20, con ingresso una volta ogni ora (ultimo accesso alle ore 19) con un’affluenza massima di 30 persone ogni ora per garantire la massima sicurezza.

Tramite un innovativo sistema di proiezioni e di amplificazione sonora, l’alternanza di sale completamente immersive – in cui immagini, contenuti in movimento e suggestioni spaziano dal pavimento fino al soffitto muovendosi a 360° intorno a e insieme al pubblico – e di spazi ibridi in cui analogico e digitale si incontrano, i visitatori scoprono van Gogh immersi nelle emozioni che i colori, la luce e i soggetti ritratti dall’Artista olandese sapranno suscitare, prendendo vita “oltre” la tela su cui siamo abituati a vederli. L’esperienza immersiva permette di realizzare attraverso la tecnologia ciò che van Gogh voleva fare con la sua arte attraverso il colore: allontanarsi dalla resa naturalistica della pittura per andare oltre l’immagine stessa per rimandare a significati più profondi, più intensamente esistenziali.

Un racconto coinvolgente, digitale e reale, della durata di circa 50 minuti, articolato attraverso multiproiezioni a 360° di immagini ad altissima definizione di 75 capolavori di van Gogh, accompagnati dalla voce dell’attore Maurizio Lombardi – che interpreta le parole scritte dal pittore nelle sue lettere al fratello Theo in merito al suo modo di dipingere, alla sua vita, alle sue emozioni – e da una colonna sonora appositamente studiata, diffusa da un sistema audio surround, che anima quasi 2.000 mq di spazio espositivo immersivo, garantendo la massima sicurezza e il pieno rispetto delle normative governative e regionali anti Covid. A completare l’esperienza multimediale un’area didattica con una serie di supporti fisici e tablet su cui approfondire le vicende umane e artistiche di Vincent van Gogh, e la mirror room, posta all’interno della sala immersiva, in cui tramite un affascinante gioco di specchi, lo spettatore entra all’interno delle opere.

Un nuovo modo di vivere l’arte che si prefigge di coinvolgere emotivamente il pubblico. Un’esperienza diversa dall’abituale fruizione museale, in cui il visitatore è “immerso nei quadri”, diventando parte integrante delle opere che lo avvolgono in un “abbraccio d’arte”. Un progetto ideato da Stefano Fake, artista contemporaneo e video maker italiano affermato a livello internazionale, e da Nicola Bustreo, curatore museale, di eventi artistici e culturali, Direttore Artistico di EmotionHall, che hanno scelto di rileggere van Gogh nella sua dimensione onirica.
Una mostra fruibile a tutte le età, che non ha bisogno di essere spiegata per venire compresa, ma che ciascuno può vivere secondo il suo livello di conoscenza della storia dell’arte e del Maestro, tramite il suo punto personale di vista, elaborandone un messaggio positivo, di riflessione, di svago.

EmotionHall si trova al 2° piano del Tiare Shopping presso Villesse (Gorizia)
Orari apertura: Lunedì – Venerdì: 10.00-20.00 (ultimo accesso ore 19.00)

Maggiori informazioni su www.emotionhallarena.com e sui social e @emotionhallarena
Hashtag #vangoghilsogno

Ai microfoni di Radio Punto Zero ad approfondire il progetto il Direttore Meeting Place Tiare Shopping Giuliana Boiano:

Prova anche

Malkovich, Malkovich, Malkovich. Homage to Photographic Masters, apertura prorogata fino a maggio

Ancora grande successo per “Malkovich, Malkovich, Malkovich. Homage to Photographic Masters” la mostra del fotografo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sei + 4 =