fbpx
play_arrow

Interviste

Memorial Day, a Muggia in scena lo spettacolo “Angeli Custodi” in ricordo di Eddie Walter Cosina

today24 Aprile 2024

Sfondo
share close
AD
  • cover play_arrow

    Memorial Day, a Muggia in scena lo spettacolo "Angeli Custodi" in ricordo di Eddie Walter Cosina Maria Musil


Ritorna in scena il prossimo 3 maggio alle 20.30 al Teatro Verdi di Muggia, in occasione del Memorial Day,  lo spettacolo “Angeli Custodi – Un Passo avanti nel pericolo due indietro davanti al successo”, un progetto per raccontare la storia di uno degli agenti della scorta di Paolo Borsellino, Eddie Walter Cosina, originario del FVG e celebrare tutte le vittime del terrorismo, della mafia del dovere e di ogni forma di criminalità.

 

Uno spettacolo di Riccardo IrreraFrancesco Gusmitta, atto unico diretto e interpretato da Francesco Gusmitta con musiche originali di Marco Vannozzi e produzione ArtistiAssociati – Centro di Produzione Teatrale, debutterà l’11 maggio alla Sala Luttazzi di Trieste; sarà poi proposto nell’ambito della rassegna “Innestiti – Connessioni teatrali affatto prevedibili” il 27 e il 28 giugno alla Sala Bergamas di Gradisca d’Isonzo.

 

Ospiti in studio per raccontare l’iniziativa il regista e interprete Francesco Gusmitta e il segretario del Sindacato Autonomo di Polizia Sap, Lorenzo Tamaro.

 

La storia
Sarà un atto unico e racconterà la storia di un ragazzo coraggioso, nato in Australia, da una famiglia di origine triestina emigrata nel dopoguerra. A metà degli anni sessanta ritorna in Italia, a Muggia. Nel 1983 entra nella Digos, mentre a partire dal 1990 fa parte del nucleo anti-sequestri e in seguito, prende servizio presso la divisione anticrimine. Dopo la Strage di Capaci, la carenza di agenti di scorta in Sicilia aumenta la richiesta in tutta Italia, e Cosina accetta di spostarsi a Palermo.

 

Nel maggio del 1992 fa richiesta per entrare nella direzione investigativa antimafia (DIA). Giunta alla Questura di Trieste la richiesta di invio di agenti di scorta in forza alla Questura di Palermo, Eddie Cosina si offre di prendere il posto del collega candidato al trasferimento, poiché da poco divenuto padre. Non essendo in servizio, il 19 luglio, un collega giunge da Trieste per dargli il cambio. Cosina lascia però riposare il collega e decide di prendere servizio nel suo posto di agente di scorta per Paolo Borsellino. Rimane ucciso nella Strage di via D’Amelio a Palermo, lasciando la moglie Monica; con lui persero la vita, oltre a Paolo Borsellino, i colleghi Emanuela Loi, Agostino Catalano, Claudio Traina e Vincenzo Li Muli. Oggi riposa nel cimitero comunale di Muggia.

 

Il programma del Memorial Day
Lo spettacolo è concepito all’interno del “Memorial Day, XXXII Anniversario delle Stragi di Capaci e via D’Amelio” per celebrare nella giornata del 3 maggio tutte le vittime del terrorismo, della mafia del dovere e di ogni forma di criminalità e per non dimenticare. Qui le locandine con il programma:

Angeli Custodi - locandina Muggia Memorial Day 2024 Trieste

 

 


IntervistePodcast

Rate it
AD
0%