fbpx
play_arrow

Interviste

“Offri un caffè buonissimo” l’iniziativa che unisce il simbolo di Trieste alla solidarietà

today30 Novembre 2023

Sfondo
share close
AD
  • cover play_arrow

    "Offri un caffè buonissimo" l'iniziativa che unisce il simbolo di Trieste alla solidarietà Maria Musil


Un ritorno atteso quello della campagna “Offri un caffè buonissimo”, ideata da A.B.C.  Associazione per i Bambini Chirurgici del Burlo insieme a Confcommercio e Fipe Trieste che giunge alla sua quinta edizione. Il caffè è un elemento simbolico per Trieste, per la sua cultura e la sua storia: con l’iniziativa l’Associazione intende creare una connessione tra una delle abitudini quotidiane più sentite dalla comunità triestina e un gesto di solidarietà: i cittadini sono invitati a lasciare in dono il valore di un caffè per sostenere i progetti di A.B.C. Ad accogliere le donazioni saranno le apposite cassettine in legno, riconoscibili dalla ben nota immagine della campagna e ospitate negli esercizi pubblici e commerciali che aderiscono all’iniziativa e che oggi sono già 100. Un’azione piccola per un risultato grande e duraturo, che crea valore sociale e genera solidarietà e coesione all’interno della comunità.

 

Come aderire alla campagna e donare
Esercenti, imprenditori, negozianti che volessero aderire alla campagna, possono ancora farlo scrivendo a FIPE Trieste. La campagna proseguirà fino ai primi mesi del 2024. Chi, tra i cittadini, volesse trovare il luogo più vicino per offrire il suo caffè buonissimo. Anche sul sito  abcburlo.it sarà possibile consultare la lista di tutti gli esercenti e delle realtà che aderiscono all’iniziativa e raccolgono le donazioni attraverso la cassettina.

 

Al fianco dell’Associazione in questa nuova edizione anche l’Associazione Caffè Trieste e Solidarietà Trieste e la media partnership di Radio Punto Zero, che con notizie e approfondimenti sosterrà una capillare diffusione dell’iniziativa. Con l’hashtag #uncaffexABC è possibile condividere foto e pensieri intorno alla campagna e contribuire alla sua diffusione.


IntervistePodcast

Rate it
AD
0%