play_arrow

Podcast

Porte aperte all’ITS Volta per i futuri tecnici del settore biomedicale

today3 Maggio 2021

Sfondo
share close
AD
  • cover play_arrow

    Porte aperte all'ITS Volta per i futuri tecnici del settore biomedicale Maria Musil


La Fondazione ITS A. Volta per le Nuove Tecnologie della Vita si prepara ad aprire le sue porte ai futuri tecnici del settore biomedicale: mercoledì 5 maggio si terrà in live streaming l’Open Day, giornata dedicata ai potenziali nuovi studenti e alle loro famiglie.

L’evento, per offrire maggiore disponibilità e accompagnare al meglio tutti gli interessati all’interno dei percorsi, sarà suddiviso in due sessioni  dalle 14:00 alle 16:00 e dalle 16:00 alle 18:00. La partecipazione è gratuita e aperta a tutti, basta iscriversi attraverso i moduli di registrazione: sessione 1 e sessione 2 sul sito www.itsvolta.it

Sarà questa l’occasione per illustrare i percorsi formativi biennali post-diploma proposti e i loro sbocchi occupazionali, incontrare gli studenti e le aziende partner, visitare in telepresenza i laboratori LAB 3 e LAB3D, conoscere il funzionamento delle apparecchiature biomedicali e il mondo 3D, scoprire le applicazioni della realtà virtuale e aumentata.

Anche in questo periodo segnato dalla pandemia, la Fondazione ITS Volta ha assicurato un alto livello nella formazione di professionisti nel campo biomedicale, sviluppando tutte le attività didattiche e gli stage in azienda nel pieno rispetto delle misure di sicurezza previste dai protocolli anti-Covid.

Negli ITS si impara facendo: alla teoria si abbinano numerose attività pratiche, con simulazioni, esercitazioni, laboratori, project work individuali e di gruppo, lavoro in team. Progettati in collaborazione con il mondo produttivo, le università, i centri di ricerca scientifica, gli enti locali, i percorsi di formazione hanno durata biennale, con un monte ore complessivo che va dalle 1.800 alle 2.000 ore, di cui almeno il 30% riservate a stage in aziende italiane o estere.

In Italia il Sistema degli ITS garantisce il più alto livello di accesso al mondo del lavoro e, in particolare, la percentuale di occupazione dei diplomati alla Fondazione ITS Volta è di oltre l’80%, la maggior parte dei quali entro un anno dalla conclusione dei corsi.

Le preiscrizioni ai corsi della Fondazione ITS Volta sono già aperte:

  • Tecnico superiore per lo sviluppo e la gestione di soluzioni di informatica biomedica – TIB
  • Tecnico superiore per la gestione e manutenzione di apparecchiature biomediche, per la diagnostica per immagini e per le biotecnologie – TAB

La Fondazione ITS A. Volta è un soggetto giuridico “no-profit” cui partecipano Enti territoriali, in particolare Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e Comune di Trieste, Università e Centri di Ricerca, Enti di Formazione, Scuole, Imprese e vede nella sua Giunta Alberto Steindler alla Presidenza, Marta Formia in qualità di Vicepresidente, come membri la Dirigente dell’Istituto Superiore Volta Clementina Frescura, Patrizio Agostino Accardo per UNITS e Vincenzo Esposito in rappresentanza degli enti locali. Nuovo Direttore della Fondazione è Mauro Tommasini, precedentemente direttore della S.C. Ingegneria Clinica dell’Ospedale di Cattinara.

A parlare di formazione e futuro, con un approfondimento sui percorsi dell’ITS Volta , la coordinatrice dei corsi Giulia Zanin:


Podcast

Rate it
AD

Punto Zero Caffè

con Barbara Pernar
0%