ascolta live streaming 
Home / News / 101 Eventi / 66° Carnevale di Muggia

66° Carnevale di Muggia

Sulla ruota di Muggia è uscito il numero 66. E’ quello dell’edizione 2019 dello storico Carnevale Muggesano, di cui si ha notizia fin dal 1420, anno in cui se ne fa cenno nello Statuto comunale. La magia del Carnevale si rinnova ancora una volta per una settimana di festa, allegria e colori all’insegna della tradizione e della cultura tutta Muggesana e soprattutto del sano divertimento per tutti, in particolare per i bambini e le famiglie. Le calli e le piazze per sette giorni saranno invase da spettacoli di musica dal vivo, bande a ruota libera, animazione con grandi appuntamenti di spettacolo e attrazioni, in particolare per i più piccoli.
Particolare attenzione sarà riservata come sempre alla sicurezza e alla pulizia: quest’anno infatti il Carnevale Muggesano sarà “green” e guarderà alla salvaguardia del pianeta grazie alle iniziative attuate dalle Associazioni delle Compagnie del Carnevale – da sempre attente all’ambiente, utilizzando materiali riciclati per la costruzione dei carri, andando verso l’eliminazione della plastica e attuando una corretta raccolta differenziata – e l’invito dell’Amministrazione comunale ai pubblici esercenti a non utilizzare bicchieri di plastica usa e getta optando invece per quelli in materiale compostabile.

Ad aprire il 66° Carnevale Muggesano, sarà, come sempre, giovedì 28 febbraio, il grande e attesissimo Ballo della Verdura con l’accompagnamento dei Fraieri e il commento dello storico presentatore Claudio Piuca, per tutti “Zio Claudio”. Seguirà il trionfale arrivo di Re Carnevale, che da sette anni a questa parte ha assunto definitivamente le sembianze di Dario Macor, la consegna delle Chiavi della Città da parte del Sindaco di Muggia, Laura Marzi che aprirà ufficialmente il Carnevale Muggesano e il passaggio della corona di Madrina da Daniela Pobega a Debora Maier.

Venerdì 1 marzo sarà il giorno del Carnevale scuola con protagonisti gli alunni delle scuole muggesane.
C’è sempre grande attesa da parte dei bimbi per questo speciale appuntamento, ogni anno più partecipato, con adesioni sempre più numerose da parte di maestre e alunni. I piccoli partecipanti alla mini sfilata sono al lavoro da settimane, in quanto ogni scuola prepara il proprio “costumino” che rende i bimbi distinguibili e il corteo un tripudio di colori costellato da orgogliosi sorrisi.

Lunedì 4 marzo in piazza Marconi si preparerà l’attesa e tradizionale Megafrittata. Come sempre il momento centrale e più atteso sarà naturalmente quello della Sfilata di carri allegorici di domenica 3 marzo (che in caso di maltempo sarà rinviata alla domenica successiva) presentata dalle Compagnie del Carnevale Muggesano.
Anche quest’anno saranno messe a disposizione delle persone con più di 70 anni di età o con invalidità certificata, residenti nel Comune di Muggia, delle poltroncine per assistere al Grande Corso Mascherato, la tradizionale sfilata dei carri allegorici e delle oltre 2.000 maschere, che si svolgerà domenica 3 marzo alle ore 13.00.
Per prenotare i posti gli interessati, muniti di documento valido e/o del certificato di invalidità, sono invitati a recarsi presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico – URP di Piazza della Repubblica da giovedì 7 febbraio a lunedì 25 febbraio 2019, nel seguente orario lunedì – venerdì 8.30-12.30, lunedì e mercoledì 14.30-17.30 (telefono 040 3360200 / 416).

Ogni sera dalle 20.00 in poi, spazio alla musica: per Carnevale in Piazza Marconi, tutte le sere musica con Gabri Dj e Lorenzo Gullo dj in collaborazione con i locali. E, sempre tutte le sere, dalle 20 Aperitivo in maschera nelle piazza e nelle calli in collaborazione con i locali.

Per la gioia dei bambini di tutte le età sul piazzale del Calterna per tutta la durata dell’evento sarà allestito un Luna Park: l’area giochi per bambini sarà attrezzata con strutture gonfiabili e curata da animatori professionisti che proporranno anche baby dance, truccabimbi, giochi di magia, piccole sfilate di maschere e molto altro ancora.
Accanto al Luna Park e ai giochi, in Piazzale Caliterna troverà posto il Villaggio del Gusto dal richiamo nazionale per rinfrescare e rifocillare maschere e mascherine nei giorni del Carnevale.
Saranno presenti stand e chioschi che serviranno dolci tipici, dolci ungheresi, frittelle, patatine da passeggio, fritti misti, panini per ogni palato, cucina siciliana e cucina tipica locale, piadine, pesce (a cura della Cooperativa Pescatori), birre artigianali italiane e americane, birra e bibite per tutti i gusti.

E se i pomeriggi saranno dedicati ai bambini, la sera gli adulti si potranno divertire all’interno del PalaCarnevale ballando con le più belle musiche di tutti i tempi: ogni sera buona musica, balli e sfilate in maschera.

La tendostruttura coperta da 1.200 metri quadri, che sorgerà ancora una volta presso l’ex piazzale Alto Adriatico, all’ingresso della città, ospiterà spettacoli e serate all’insegna della musica con i dj più amati, selezionati appositamente dal Direttore artistico, Maurizio Testi.
Questi i titoli e i protagonisti delle serate:
28 febbraio Non Stop Dance The Opening Party con Paul Dj
1 marzo Eternal Carnival Random con Dj Maier Vox Maurizio Testi
2 marzo Habanero serata hip hop reggaeton e r&b con Lorenzo Gullo
3 marzo Tutti a 90 con la musica dance degli anni 90 e 2000 con Ricky Rio
4 marzo Next Zone Carnival Edition Christina Benet Dee Jay sopiti Chris B e il suo grattino
5 marzo Infinity The Final Alex del Piero ospite International Dj Elvio Moratto Vox Maurizio Testi

Anche quest’anno, si terrà la mostra “Il Carnevale nel costume”: dal 15 febbraio al 17 marzo presso il Museo d’Arte Moderna “Ugo Carà” di via Roma 9 nell’ambito del 66° Carnevale Muggesano saranno esposti i costumi della Compagnia Mandrioi.

Presso lo Stadio comunale Zaccaria è in programma il consueto Torneo di Carnevale a cura dell’A.D.S. Muglie Fortitudo in collaborazione con l’Associazione delle Compagnie del Carnevale Muggesano.

Sul sito del Comune del Muggia (www.comune.muggia.ts.it) sono presenti le ordinanze sindacali emesse per festeggiare un Carnevale in piena sicurezza.

Il Carnevale Muggesano è sempre più tecnologico e “cliccato” anche dall’estero e anche quest’anno sarà presente anche sui principali social network.

Anche in questa occasione, un codice QR pubblicato sulla brochure, stampata per la prima volta in 4 lingue, consentirà inoltre di accedere direttamente ai contenuti dedicati del sito con il proprio smartphone.
L’opuscolo del Carnevale Muggesano è sfogliabile anche online.

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO
L’apertura ufficiale delle manifestazioni è prevista per giovedì 28 febbraio alle ore 17.00 in Piazza Marconi con il Ballo della verdura con i componenti delle Compagnie del Carnevale Muggesano e l’accompagnamento musicale de i Fraieri. Caratteristico e antico ballo di Muggia il Grande spettacolo in onore di Re Carnevale è un autentico biglietto da visita di Muggia e del suo Carnevale. Re Carnevale, che in precedenza veniva impersonato dal vincitore della Maschera d’oro per la più bella maschera dell’edizione precedente, dal 2011 ha assunto definitivamente le sembianze di Dario Macor, personaggio-simbolo del Carneval de Muja, che rappresenta a tutte le più importanti manifestazioni, nei programmi televisivi che sempre più spesso hanno al centro Muggia e ai principali Carnevali del mondo. Ma la festa in piazza inizierà già prima, con l’intrattenimento per bambini con giochi, balli, magie, giocoleria e musica a cura di Gaia Eventi. Piazza Marconi vedrà poi l’attesa Consegna delle chiavi della Città da parte del Sindaco di Muggia, Laura Marzi che aprirà ufficialmente il Carnevale Muggesano e il passaggio della corona di Madrina da Daniela Pobega a Debora Maier. Dalle ore 18.30 bande a ruota libera nelle calli e nelle piazze, esibizione della Filarmonica di Santa Barbara e dalle 20.00 nelle piazze e calli Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia.

Venerdì 1 marzo si entra nel vivo dei festeggiamenti con gli intrattenimenti per i bambini e gli adulti, sia la mattina (dalle 10 alle 12 con Scuole in piazza) a cura di Gaia Eventi e della Banda Ongia che il pomeriggio (dalle 16 alle 18) in Piazza Marconi, con giochi, balli, musica e altro a cura di Gaia Eventi.
Dalle ore 18.00 Banda Ongia a ruota libera nelle Calli e piazze di Muggia e dalle ore 20.00 nelle piazze e calli Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia.

Quello di Muggia però è un Carnevale soprattutto a misura di bambino e pertanto sabato 2 marzo sarà dedicato al divertimento per i più piccoli: dalle 10 alle 12 in Piazza Marconi giochi, balli e altro per i più piccoli a cura di Gaia Eventi.
Quindi dalle ore 16 Piazza Marconi ospiterà il Carnevale dei bambini con intrattenimento e attività varie curate sempre da Gaia Eventi. E dalle ore 20.00 nelle piazze e nelle calli, Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia.

Domenica 3 marzo segnerà il momento più atteso dei festeggiamenti con la Sfilata dei carri allegorici accompagnati dalle oltre 2000 maschere delle otto Compagnie del Carnevale Muggesano. Per i turisti, alle ore 10.30 da Piazza Marconi partirà una visita guidata gratuita al centro storico di Muggia (info e prenotazioni allo 040 3360404 o inviando un’e-mail a: [email protected]). Alle ore 13.00 da via Forti prenderà il via il 66° Grande Corso Mascherato, Sfilata di carri allegorici e maschere presentata dalle Compagnie del Carnevale Muggesano che si snoderà lungo il consolidato percorso di via Forti, via D’annunzio, via Roma, piazza della Repubblica, Largo Caduti della Libertà, via Battisti e Lido. Saranno presenti la Madrina 2019, la grid girl Debora Maier e Re Carnevale, Dario Macor. La sfilata sarà visibile in diretta streaming con il supporto tecnico di Antonio Giacomin di Fluido.it su carnevaldemuja.com. Seguiranno alle ore 18.30 in Piazza Marconi le Premiazioni delle Compagnie partecipanti alla sfilata e dalle 19.00 in poi, Bande a ruota libera nelle Calli e piazze di Muggia. Dalle ore 20.00 in piazza Marconi Aperitivo in maschera con i locali di Muggia in collaborazione con i locali di Muggia.

Per favorire l’afflusso e il deflusso del pubblico nei giorni del Carnevale, la Trieste Trasporti ha previsto delle variazioni e delle intensificazioni nel servizio dei bus di linea. Variazioni previste ed elenco completo di linee e orari su www.triestetrasporti.it

Lunedì 4 marzo dalle 10 alle 12 in Piazza Marconi intrattenimenti per i bambini e adulti con giochi, balli e altro a cura di Gaia Eventi. Dalla mattina nelle Calli e piazze di Muggia come da tradizione secolare si andrà “A ovi” per l’antica questua di gruppi mascherati nelle case e nelle trattorie del centro storico e nei dintorni di Muggia. Serviranno per preparare, alle ore 17.00 in Piazza Marconi, la tradizionale Megafrittata curata dalla Gastronomia “Il Cuoco” e offerta da altri commercianti muggesani.
Seguirà alle 20, nelle piazze e nelle calli, l’Aperitivo in maschera in collaborazione con i locali di Muggia.

Martedì 5 marzo, ultimo giorno di Carnevale, dalle 10 alle 12 piazza Piazza Marconi ospiterà l’intrattenimento per bambini e adulti con giochi, balli e altro a cura di Gaia Eventi. Alle ore 16.30 prenderà poi il via la Sfilata senza carri, allegra “replica” del Corso mascherato da parte dei partecipanti alla sfilata domenicale, che muoverà da via D’Annunzio per proseguire poi per via Roma, Piazza della Repubblica, via Battisti e via Dante. Le maschere confluiranno quindi in Piazza Marconi per la Consegna dei trofei del Carnevale e le Premiazioni delle maschere e gruppi che si sono distinti durante il Corso mascherato. Dalle ore 20.00, nelle piazze e calli, Aperitivo in maschera con la collaborazione dei locali di Muggia.

Mercoledì 6 marzo infine è tempo di Ceneri. Due le cerimonie previste. Alle ore 16.30 in Piazza Marconi, Veglia funebre delle vedove inconsolabili a cura delle Compagnie carnevalesche Mandrioi e Ongia e alle ore 19.00 Cerimonia di chiusura del 66° Carnevale Muggesano nella sede di Santa Barbara.

 

 

Prova anche

Maravee Object – Verde Respiro

Ritorna da maggio 2019 a febbraio 2020 MARAVEE, il festival d’arte contemporanea e spettacolo ideato …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

sette + sei =