Home / Le nostre dirette / Al via il ricco programma di appuntamenti firmato Vicino/Lontano
Foto Vicino/Lontano Luca A. D'Agostino - Phocus Agency
Foto Vicino/Lontano Luca A. D'Agostino - Phocus Agency

Al via il ricco programma di appuntamenti firmato Vicino/Lontano

Sfide è il tema dell’edizione 2022 del festival vicino/lontano, in programma dall’11 al 15 maggio a Udine. Oltre 80 gli appuntamenti in programma – tra confronti, incontri, concerti, mostre, spettacoli e proiezioni – che coinvolgeranno 200 voci dal mondo delle scienze, della letteratura, dell’arte, dello spettacolo e dell’informazione. Qui un’anticipazione del ricco programma di eventi con Paola Colombo:

Fra i protagonisti: David Tremlett, Lucio Caracciolo, Gianluca Costantini, Ivan Dimitrijevi?, Stefania Maurizi, Edoardo Zanchini, Giacomo Marramao, Chicco Testa, Slavenka Drakuli?, Fabio Deotto, Franco Farinelli, Sergej Bondarenko, Giulia Morello, Stefano Zamagni, Andrea Graziosi, Giada Messetti, Hafez Haidar, Tatiana Biagioni, Massimiliano Panarari, Tamás Gyurkovics, Marianna Filandri, Yvan Sagnet, Carlo Ratti, Andrea Staid, Tonia Mastrobuoni, Guido Crainz, Wlodek Goldkorn, Jacques Rupnik, Domenico Quirico, Valerio Pellizzari. Marcella Bonchio, Riccardo Noury, Helena Janeczek, Fabio Chiusi, Paola Caridi, Valerio Pellizzari, Pier Aldo Rovatti, Hazal Koyunucu, Jonathan Bazzi, Andrea Pennacchi. Sarà come sempre il Premio Terzani il momento centrale del festival.

La serata-evento per la consegna, in programma sabato 14 maggio, torna quest’anno al Teatro Nuovo Giovanni da Udine alle 21. Ci sarà lo scrittore Colum McCann, vincitore 2022 per Apeirogon (Feltrinelli), National Book Award 2009, uno dei massimi romanzieri di lingua inglese degli ultimi decenni. A vicino/lontano Colum McCann sarà premiato dalla presidente di Giuria Angela Terzani Staude e dialogherà con la giornalista, scrittrice e regista Francesca Mannocchi, in queste settimane inviata in Ucraina per La7. La colonna sonora della serata, grazie alla collaborazione con Euritmica, è affidata ai Radiodervish.

E a chiudere il festival, domenica 15 maggio, sarà Andrea Pennacchi. Accompagnato dalla lap steel guitar di Gianluca Segato, porterà in scena per vicino/lontano un reading libero, ispirato a La guerra dei Bepi, il suo secondo libro. Il programma del festival, per la supervisione scientifica dell’antropologo Nicola Gasbarro, è curato da Paola Colombo e Franca Rigoni con Àlen Loreti, biografo ufficiale di Tiziano Terzani. È “sfide” la parola-chiave che attraverserà gli eventi di vicino/lontano 2022.

Per il programma completo: www.vicinolontano.it

Prova anche

Radio Chef in viaggio nella cucina etnica

A Radio Chef sbarca la cucina etnica tra ricette e tipicità da provare da tutto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

diciassette − 12 =