Home / News / 101 Eventi / Cortinametraggio 2020

Cortinametraggio 2020

Pronta ad aprire le sue porte nella magica cornice delle Dolomiti la XV edizione di Cortinametraggio, il festival dedicato al meglio della cinematografia breve italiana, che si terrà a Cortina dal 23 al 29 marzo 2020, ideato e diretto da Maddalena Mayneri. 

Sezione Cortometraggi. Annunciati anche per questa nuova edizione nella sezione Cortometraggi i 25 corti in concorso tra i 900 cortometraggi arrivati in selezione. Tutti i corti selezionati si muovono tra ambiti e tematiche tra loro eterogenee. Dalla commedia al cinema di genere ma anche cortometraggi che affrontano l’integrazione, la violenza alle donne a conferma di una consolidata vocazione allo scouting del festival da anni attenta fucina di giovani talenti. A selezionare i corti in concorso Enrico Protti e Niccolò Gentili, direttori artistici della sezione con un team di addetti ai lavori da loro coordinati.
A valutare i cortometraggi sono stati chiamati in giuria, Cinzia Th Torrini, già giurata di Afrodite Shorts, partner di Cortinametraggio, e Caterina Shulha, Nicola Giuliano, con loro Salvatore Allocca, vincitore dell’edizione 2019 di Cortinametraggio con La Gita.

Tra i numerosi interpreti che si sono prestati a rivestire un ruolo, a volte inedito, nei vari lavori in concorso quest’anno troviamo: Miriam Leone, Paolo Sassanelli, Paola Minaccioni, Olivia Magnani, Milena Vukotic, Roberto Herlitzka, Elena Cotta, Babak Karimi, Ester Pantano, Carolina Crescentini, Paolo Calabresi, Corrado Guzzanti, Lidia Vitale, Riccardo De Filippis e la giovanissima Alida Baldari Calabria.

Sezione Videoclip. Annunciati anche i videoclip musicali in concorso alla XV edizione di Cortinametraggio: 20 i titoli  fra Videoclip Underground e Mainstream, tra i ben 200 arrivati. Le due sezioni, volute dal regista Cosimo Alemà in veste di direttore artistico per la quarta volta, hanno l’obiettivo di celebrare tanto i grandi nomi della scena musicale italiana quanto gli autori emergenti e indipendenti.
A valutare i videoclip in concorso sono stati chiamati in giuria il vlogger e webstar Iconize, il direttore del mensile Ciak Flavio Natalia, l’attrice Maria Chiara Giannetta e l’attrice e modella Chiara Baschetti. Come lo scorso anno, le due sottosezioni avranno due premi distinti: il Premio al Miglior Videoclip Mainstream e il Premio I Santi Di Diso al Miglior Videoclip Underground. Così da avere una panoramica degli autori più rappresentativi dei video musicali e anche i giovani più promettenti portavoci di tipologie diversissime di narrazioni e linguaggi nel connubio di immagini e musica.

Tra i nomi riconoscibili ai più che appaiono nei videoclip figurano tra gli altri Marco Giallini, Alessandro Borghi, Maya Sansa, Lillo Petrolo, Claudia Pandolfi, Paolo Calabresi, Andrea Bosca, Sabrina Impacciatore, Daphne Scoccia, Elettra Mallaby, Fabrizia Sacchi, mentre dietro la macchina da presa nomi prestati dal cinema come Valerio Mastandrea, Fabio Resinaro, Libero De Rienzo.

Quando le donne diventando protagoniste. In questa nuova edizione annunciata anche la collaborazione con Afrodite Shorts, principale manifestazione italiana dedicata ai cortometraggi a tematica femminile o girati da registe donne, diretto da Cristina Zucchiatti e Paola Poli.
Il cortometraggio vincitore della quarta edizione di Afrodite Shorts, “Delitto naturale” di Valentina Bertuzzi, entra direttamente tra i finalisti della XV edizione di Cortinametraggio, saltando l’intera fase di preselezione.
“Delitto naturale” è un horror psicologico, una piccola fiaba nera interamente ambientata nei meandri nascosti di una vecchia scuola, girata al “Carlo Pisacane” di Roma. Nel ruolo da protagonista una ex allieva della scuola, Alida Baldari Calabria, insieme a Olivia Magnani, Rosa Pianeta e la piccola Cecilia Scifoni al suo esordio cinematografico. “Delitto naturale”, un “The Goonies” al femminile in chiave dark, nasce da un’idea di Valentina Bertuzzi, scritto a quattro mani con Francesca Bertuzzi, affermata scrittrice thriller e noir.

Novità 2020. In più Cortinametraggio diventerà un set cinematografico in collaborazione con la Veneto Film Commission dando vita alla prima edizione delle Cortiadi – Winter Sport Short. Una vera e propria “gara sportiva” fra cortisti che hanno partecipato alle ultime edizioni del festival. Cortina D’Ampezzo, le sue valli e le numerose suggestive location che caratterizzano la cittadina dolomitica saranno protagoniste di questa XV edizione del festival e per chi sarà a Cortina sarà facile imbattersi in uno dei tre set delle Cortiadi – Winter Sport Short.

Le Cortiadi nascono da un’idea di Maddalena Mayneri e Vincenzo Scuccimarra, in collaborazione e con il patrocinio della FICTS – Federation Internationale Cinema Television Sportifs, riconosciuta dal Comitato Internazionale Olimpico, che promuove i valori dello sport attraverso le immagini nelle 116 Nazioni affiliate. Tre i progetti finalisti annunciati che avranno una settimana di tempo per realizzare il proprio corto. Il vincitore sarà annunciato durante la serata di premiazione del 28 marzo.

Prenota anche tu il tuo accredito per Cortinametraggio 2020 e scopri tutti i dettagli su: www.cortinametraggio.it

Prova anche

Venezia Hospitality Challenge: in gara anche il team di medici New Zealand Endeavour

Ancora protagonista di questo fine settimana è la vela! Ad aprire questo weekend in mare …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 6 =