ascolta live streaming 
Home / News / 101 Eventi / I LOVE LEGO arriva a Trieste

I LOVE LEGO arriva a Trieste

Genertel, la compagnia diretta di Generali Italia nata a Trieste nel 1994, compie 25 anni e porta nel capoluogo del Friuli Venezia Giulia oltre 1.000.000 di mattoncini assemblabili che andranno a comporre città moderne e monumenti antichi per oltre 100 metri quadrati di scenari LEGO. L’esposizione è sostenuta da Genertel attraverso Generali Valore Cultura, il programma per rendere l’arte e la cultura accessibili a un pubblico sempre più vasto.

Ogni anno oltre 100 milioni di persone giocano con i LEGO, una passione che unisce bambini e adulti! La mostra I LOVE LEGO rimarrà aperta fino al 30 Giugno a Trieste nella magica location del Salone degli Incanti e grazie a Genertel ogni domenica saranno offerti laboratori creativi per adulti e bambini.

I vari “mondi in miniatura”, per decine di metri quadrati di esposizione, dalla città contemporanea ideale alle avventure leggendarie dei pirati, dai paesaggi medievali agli splendori dell’Antica Roma, sono stati minuziosamente progettati e costruiti da RomaBrick, uno dei LUG (Lego® User Group) più antichi d’Europa e opera con una modalità peculiare.
Il progetto prevede poi il coinvolgimento di giovani artisti che hanno realizzato opere a tema LEGO esposte nel Salone degli Incanti per promuovere l’arte contemporanea della scena attuale.
Fabio Ferrone Viola, Luigi Folliero, Irem Incedayi, Daniele Clementucci e Corrado Delfini sono alcuni degli artisti presenti in mostra.
Anche I LOVE LEGO parteciperà ai campionati Europei di calcio Under 21 in programma a giugno a Trieste, riproducendo con i suoi mattoncini un campo di calcio e vestendo suoi omini/giocatori con le maglie delle nazionali partecipanti.
I LOVE LEGO è una mostra del Comune di Trieste, in co-organizzazione con l’Associazione Culturale Arthemisia, che vede come main partner Generali Valore Cultura con Genertel, in collaborazione con RomaBrick.
Grazie a “L’Arte della Solidarietà”, con I LOVE LEGO sarà sostenuto il Centro per “Ora di Futuro” gestito dalla Onlus “Centro per la salute del Bambino” (CSB). Parte del biglietto di mostra sarà destinato alle attività del Centro dedicate alle famiglie con bambini da 0 a 6 anni. Il ricavato sarà raddoppiato da Generali e The Human Safety Net.
Con “L’Arte della Solidarietà” Arthemisia e Komen daranno un contributo attivo all’iniziativa offrendo unità mobili esami di prevenzione gratuita alle mamme delle famiglie assistite.

Per  maggiori info e prenotazioni: arthemisia.it

Orario apertura: dal martedì al venerdì dalle 10.00 alle 18.00; sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 19.00; lunedì chiuso (ultimo ingresso 45 minuti prima).

Aperture straordinarie: domenica 21 aprile (10-19); lunedì 22 aprile (10-19); giovedì 25 aprile (10-19); mercoledì 1 maggio (10-19);  domenica 2 giugno (10-19)

Durante l’inaugurazione della Mostra ai microfoni di Radio Punto Zero ad approfondire tutti i dettagli l’Amministratore Delegato di Genertel Manlio Lostuzzi e l’organizzatore della mostra Nicholas Bellario:

Prova anche

Vivian Maier, The Self-Portrait and its Double

Dal 20 luglio al 22 settembre 2019 il Magazzino delle Idee a Trieste presenta, per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + dieci =