Home / Le nostre dirette / Incontriamoci in Carnia, a Trieste sbarcano le eccellenze della montagna

Incontriamoci in Carnia, a Trieste sbarcano le eccellenze della montagna

La Carnia, una terra antica posta all’estremo lembo del Friuli Venezia Giulia e solcata da sette valli che si estendono verso le Alpi Carniche e le Dolomiti Friulane. Qui si può ritrovare lo spirito della montagna, dove scorci e architettura, gastronomia e usi, paesaggi e tradizioni, si sono mantenuti intatti attraverso i secoli. Per celebrare le eccellenze della Carnia Altamarea Eventi porta a Trieste, in Piazza Ponterosso dall’1 al 5 giugno un nuovo appuntamento dal titolo “Incontriamoci in Carnia”. Qui un approfondimento con Serena Tonel, vice sindaco di Trieste, Stefano Mazzolini, vice presidente del Consiglio Regionale, Silvio Pozenu di Altamarea Eventi e Paolo Gressani presidente del Caseificio Enemonzo:

ENOGASTRONOMIA
Al centro di Pizza Ponterosso verranno poste delle strutture dove spazierà: “La Carnia in tavola”. Piatto principale sarà il Frico, simbolo di queste zone fatto con formaggio e patate insieme alla polenta preparata nel grande calderone di rame.
Accanto a ciò una serie di proposte tipiche che andranno dai primi piatti come i “Blecs di Cjanal”, ovvero pasta fatta con farina di grano saraceno, mais e frumento conditi con burro fuso e formaggi, i “Fregoloz” gnocchetti alle erbe spontanee, ai secondi, uno tra tanti, il filetto di maiale alla griglia, e, “Dulcis i fundo” il Tiramisu, nato dalla fantasia di Norma Pielli nella Tolmezzo degli anni’ 50.

Si potranno poi trovare il succo di mele antiche dell’Alto Friuli, il cuc de mont (formaggio di malga), il varhackara (pesto di lardo, speck, pancetta affumicata e spezie), il pan di sorc e per finire i mieli tipici dell’alta montagna. Presenti all’appuntamento i produttori con i loro formaggi, ortaggi trasformati e dolci tutti a km 0.

TURISMO
Ma la Carnia ha pure una grande valenza turistica: l’ambiente, la storia, la cultura e la lingua si contraddistinguono da paese a
paese così come i prodotti dell’artigianato artistico. Con il contributo di Turismo FVG, verrà allestito uno stand informativo per conoscere le potenzialità e le esperienze da vivere in Carnia tra laghi, cascate, canyon, grotte, foreste secolari e non solo, passeggiate a piedi o in bicicletta per raggiungere luoghi ricchi di fascino e storia.

Media Partner Radio Punto Zero

Prova anche

Foto Scuola Mosaicisti del Friuli

Mosaico e Mosaici, inaugurata la mostra del centesimo anno della Scuola Mosaicisti del Friuli

Inaugurata alla Scuola Mosaicisti del Friuli a Spilimbergo Mosaico&Mosaici, l’esposizione che racconta i 100 anni …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

17 − tredici =