Archivio Podcast

La casa del colonnello – Alvise Lazzareschi

today19 Ottobre 2016

Sfondo
share close
AD

Conosciamo questo libro pazzesco.
Sono imponenti come cattedrali, le bianche pareti delle cave sulle Alpi Apuane. La polvere di marmo ricopre le braccia abbronzate dei cavatori, attenuando i contrasti sotto il sole che batte senza pietà. In mezzo a loro sta un uomo e osserva lo scorcio di mare che, ai piedi delle montagne, si confonde con il cielo. Ha appena compiuto cinquantacinque anni e sente che è arrivato il momento di guardarsi indietro. Così, la sera, tira fuori da un cassetto una vecchia scatola di latta colma di fotografie, e il diario scritto tanto tempo prima da suo padre. Sfiorando quelle immagini e quei racconti, insegue i ricordi dell’infanzia a ritroso in un’epoca magica in cui realtà, sogno e leggenda si mescolano. Dalla memoria riaffiorano rumori, oggetti, volti e storie: come quella del colonnello che lassù costruì una grande casa per accogliere la sua amata, una nobildonna veneziana; o della vedova che al tramonto ballava con la sua mucca. Per l ‘uomo, rivivere quelle emozioni genera stupore e domande sul mistero della vita, sul tempo che tutto travolge eppure mantiene inalterato il senso di appartenenza a una comunità orgogliosa e felice.

Scritto da: Igor

Rate it

Articolo precedente

News

Casa 2.0 – Come arredare l’appartamento per studenti

Allestire un appartamento ad alloggio per studenti può essere un'idea redditizia soprattutto per chi possiede appartamenti nei pressi delle sedi Universitarie, per uno studente invece che deve studiare fuori sede arredare il proprio appartamento con stile può essere di grande aiuto per sentirsi a proprio agio nel nuovo ambiente. Con i designer Claudio Papa e Sylva Gortana vediamo quali sono le idee più funzionali e originali per chi ha deciso […]

today19 Ottobre 2016

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

venti − diciassette =


News

La casa del colonnello – Alvise Lazzareschi

today19 Ottobre 2016

Sfondo
share close
AD

Conosciamo questo libro pazzesco.
Sono imponenti come cattedrali, le bianche pareti delle cave sulle Alpi Apuane. La polvere di marmo ricopre le braccia abbronzate dei cavatori, attenuando i contrasti sotto il sole che batte senza pietà. In mezzo a loro sta un uomo e osserva lo scorcio di mare che, ai piedi delle montagne, si confonde con il cielo. Ha appena compiuto cinquantacinque anni e sente che è arrivato il momento di guardarsi indietro. Così, la sera, tira fuori da un cassetto una vecchia scatola di latta colma di fotografie, e il diario scritto tanto tempo prima da suo padre. Sfiorando quelle immagini e quei racconti, insegue i ricordi dell’infanzia a ritroso in un’epoca magica in cui realtà, sogno e leggenda si mescolano. Dalla memoria riaffiorano rumori, oggetti, volti e storie: come quella del colonnello che lassù costruì una grande casa per accogliere la sua amata, una nobildonna veneziana; o della vedova che al tramonto ballava con la sua mucca. Per l ‘uomo, rivivere quelle emozioni genera stupore e domande sul mistero della vita, sul tempo che tutto travolge eppure mantiene inalterato il senso di appartenenza a una comunità orgogliosa e felice.

Scritto da: Igor

Rate it

Articolo precedente

News

Casa 2.0 – Come arredare l’appartamento per studenti

Allestire un appartamento ad alloggio per studenti può essere un'idea redditizia soprattutto per chi possiede appartamenti nei pressi delle sedi Universitarie, per uno studente invece che deve studiare fuori sede arredare il proprio appartamento con stile può essere di grande aiuto per sentirsi a proprio agio nel nuovo ambiente. Con i designer Claudio Papa e Sylva Gortana vediamo quali sono le idee più funzionali e originali per chi ha deciso […]

today19 Ottobre 2016

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

due × 2 =


News

La casa del colonnello – Alvise Lazzareschi

today19 Ottobre 2016

Sfondo
share close
AD

Conosciamo questo libro pazzesco.
Sono imponenti come cattedrali, le bianche pareti delle cave sulle Alpi Apuane. La polvere di marmo ricopre le braccia abbronzate dei cavatori, attenuando i contrasti sotto il sole che batte senza pietà. In mezzo a loro sta un uomo e osserva lo scorcio di mare che, ai piedi delle montagne, si confonde con il cielo. Ha appena compiuto cinquantacinque anni e sente che è arrivato il momento di guardarsi indietro. Così, la sera, tira fuori da un cassetto una vecchia scatola di latta colma di fotografie, e il diario scritto tanto tempo prima da suo padre. Sfiorando quelle immagini e quei racconti, insegue i ricordi dell’infanzia a ritroso in un’epoca magica in cui realtà, sogno e leggenda si mescolano. Dalla memoria riaffiorano rumori, oggetti, volti e storie: come quella del colonnello che lassù costruì una grande casa per accogliere la sua amata, una nobildonna veneziana; o della vedova che al tramonto ballava con la sua mucca. Per l ‘uomo, rivivere quelle emozioni genera stupore e domande sul mistero della vita, sul tempo che tutto travolge eppure mantiene inalterato il senso di appartenenza a una comunità orgogliosa e felice.

Scritto da: Igor

Rate it

Articolo precedente

News

Casa 2.0 – Come arredare l’appartamento per studenti

Allestire un appartamento ad alloggio per studenti può essere un'idea redditizia soprattutto per chi possiede appartamenti nei pressi delle sedi Universitarie, per uno studente invece che deve studiare fuori sede arredare il proprio appartamento con stile può essere di grande aiuto per sentirsi a proprio agio nel nuovo ambiente. Con i designer Claudio Papa e Sylva Gortana vediamo quali sono le idee più funzionali e originali per chi ha deciso […]

today19 Ottobre 2016

Commenti post (0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

2 × 2 =


0%