Home / News / 101 Eventi / La Fiera del Radioamatore diventa virtuale

La Fiera del Radioamatore diventa virtuale

Sabato 25 aprile avrebbe dovuto inaugurare la consueta e attesa Fiera del Radioamatore. Con l’emergenza in corso e l’impossibilità di incontrarsi a Pordenone Fiere per questo nuovo appuntamento, gli organizzatori non si sono comunque arresi e per non deludere tutti gli appassionati hanno deciso di organizzare la “prima fiera virtuale” che si svolgerà interamente online su Facebook e YouTube in diretta.

Dalle 14.30 alle 18.30 del 25 aprile infatti ci sarà il grande incontro organizzato in collaborazione con la sezione di Pordenone dell’Associazione Radioamatori Italiani e il supporto di FvgTech e MacPremium. Durante la grande trasmissione streaming si susseguiranno tantissimi ospiti fra cui il presidente nazionale A.R.I Vincenzo Favata, il referente presso il MI.S.E. Daniele Taliani, il vice presidente onorario dei Radioamatori Americani Bruce Frahm, il presidente A.R.I. PN Franco Milan, il presidente comitato regionale F.V.G. Giovanni Giol, il delegato comitato regionale F.V.G. Giulio Zanon, il responsabile comunicazione A.R.I PN Paolo Garbin, l’esperto di comunicazioni spaziali Roberto Gerolin, alcuni rappresentanti di Pordenone Fiere e molti altri esperti sia nazionali che stranieri. A moderare questa “fiera virtuale” sarà Gabriele Gobbo conduttore di FvgTech e responsabile digital marketing di Radioamatore Fiera che ha svelato le tante novità di questo appuntamento ai microfoni di Radio Punto Zero:

Per queste 4 intense ore di diretta senza interruzioni, a cui sarà possibile sintonizzarsi con qualsiasi dispositivo fra smartphone, tablet, computer e smart TV via YouTube o Facebook, la scaletta è davvero ricca di appuntamenti: dimostrazioni di apparati e strumentazione radio, racconti epici delle edizioni storiche della fiera, aneddoti dei radioamatori, racconti legati al terremoto del 1976, immagini e video d’annata del mondo della radiantistica, collegamenti radio con diverse parti del mondo.

L’aspetto forse più coinvolgente è che chiunque si collegherà potrà partecipare attivamente all’evento da casa raccontando le propri esperienze e facendo domande e osservazioni in diretta attraverso il sistema dei commenti, che poi saranno letti e a cui verrà data risposta in tempo reale.
Strategica in quest’ottica la presenza del Presidente Nazionale Vincenzo Favata per domande inerenti l’Associazione e le previsioni del futuro per i radioamatori, anche in funzione delle eventuali nuove disposizioni di legge in ambito europeo.

Insomma, probabilmente per la prima volta in Italia, andrà in scena una vera e propria “fiera virtuale” che proietta ancora una volta Pordenone Fiere nel futuro dimostrando grande attenzione nello sfruttare le tecnologie per proseguire nelle proprie attività, mettendosi a disposizione del proprio pubblico, ma anche di tutti gli appassionati di radiantistica di tutta Italia e del mondo.

Per assistere e partecipare alla fiera online ci si può collegare al sito web www.radioamatorepordenone.it oppure sulla pagina Facebook ufficiale dalle ore 14.30 alle 18.30 di sabato 25 Aprile, ovviamente la partecipazione è gratuita.

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

Ipotesi FVG in zona rossa esclusa, la dichiarazione del Presidente Fedriga

“Ho sentito per le vie brevi il ministro Speranza, che mi ha confermato, anche alla …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

uno + quindici =