ascolta live streaming 
Home / News / Michela Cembran

Michela Cembran

Michela Cembran ci racconta.

L’associazione teatrale “La macchina del Testo”
in collaborazione con Il Club Alpinistico Triestino
Presenta

Il rotolo di Ravensbrück
Tratto dal romanzo inedito della scrittrice triestina
Elena Blancato Kanzian
Con
Mariella Terragni
Michela Cembran
Pierluca Famularo
Musiche di Carlo Moser

Risiera di San Sabba febbraio 1944.
Due donne di Servola e Bagnoli si ritrovano ad affrontare il viaggio che le porterà da Trieste al campo di Ravensbrück, passando per Auschwitz. In questo drammatico viaggio attraverseranno tutto l’orrore dei campi di concentramento. Quello che le tiene in vita sono i forti legami di amicizia, di solidarietà con altre donne. Finché una di loro non prende una decisione tanto importante quanto rischiosa. Perché nulla vada dimenticato, per un dovere verso le future generazioni. E dopo sessant’anni accade qualcosa di commovente.

Il rotolo di Ravensbrück, è tratto da un storia vera, documentata alla Risiera di San Sabba.

 

Prova anche

Mercatino Internazione della Bontà al Città Fiera

Domenica 5 marzo Città Fiera si trasformerà per una giornata, al fine di far incontrare …

Home / News / Michela Cembran

Michela Cembran

Michela Cembran ci racconta.

L’associazione teatrale “La macchina del Testo”
in collaborazione con Il Club Alpinistico Triestino
Presenta

Il rotolo di Ravensbrück
Tratto dal romanzo inedito della scrittrice triestina
Elena Blancato Kanzian
Con
Mariella Terragni
Michela Cembran
Pierluca Famularo
Musiche di Carlo Moser

Risiera di San Sabba febbraio 1944.
Due donne di Servola e Bagnoli si ritrovano ad affrontare il viaggio che le porterà da Trieste al campo di Ravensbrück, passando per Auschwitz. In questo drammatico viaggio attraverseranno tutto l’orrore dei campi di concentramento. Quello che le tiene in vita sono i forti legami di amicizia, di solidarietà con altre donne. Finché una di loro non prende una decisione tanto importante quanto rischiosa. Perché nulla vada dimenticato, per un dovere verso le future generazioni. E dopo sessant’anni accade qualcosa di commovente.

Il rotolo di Ravensbrück, è tratto da un storia vera, documentata alla Risiera di San Sabba.

 

Prova anche

Mercatino Internazione della Bontà al Città Fiera

Domenica 5 marzo Città Fiera si trasformerà per una giornata, al fine di far incontrare …

Home / News / Michela Cembran

Michela Cembran

Michela Cembran ci racconta.

L’associazione teatrale “La macchina del Testo”
in collaborazione con Il Club Alpinistico Triestino
Presenta

Il rotolo di Ravensbrück
Tratto dal romanzo inedito della scrittrice triestina
Elena Blancato Kanzian
Con
Mariella Terragni
Michela Cembran
Pierluca Famularo
Musiche di Carlo Moser

Risiera di San Sabba febbraio 1944.
Due donne di Servola e Bagnoli si ritrovano ad affrontare il viaggio che le porterà da Trieste al campo di Ravensbrück, passando per Auschwitz. In questo drammatico viaggio attraverseranno tutto l’orrore dei campi di concentramento. Quello che le tiene in vita sono i forti legami di amicizia, di solidarietà con altre donne. Finché una di loro non prende una decisione tanto importante quanto rischiosa. Perché nulla vada dimenticato, per un dovere verso le future generazioni. E dopo sessant’anni accade qualcosa di commovente.

Il rotolo di Ravensbrück, è tratto da un storia vera, documentata alla Risiera di San Sabba.

 

Prova anche

10 anni di ATRIO shopping senza confini

“I primi dieci anni di ATRIO sono una storia di successo unica nel suo genere“, …

Home / Podcast / Michela Cembran

Michela Cembran

Michela Cembran ci racconta.

L’associazione teatrale “La macchina del Testo”
in collaborazione con Il Club Alpinistico Triestino
Presenta

Il rotolo di Ravensbrück
Tratto dal romanzo inedito della scrittrice triestina
Elena Blancato Kanzian
Con
Mariella Terragni
Michela Cembran
Pierluca Famularo
Musiche di Carlo Moser

Risiera di San Sabba febbraio 1944.
Due donne di Servola e Bagnoli si ritrovano ad affrontare il viaggio che le porterà da Trieste al campo di Ravensbrück, passando per Auschwitz. In questo drammatico viaggio attraverseranno tutto l’orrore dei campi di concentramento. Quello che le tiene in vita sono i forti legami di amicizia, di solidarietà con altre donne. Finché una di loro non prende una decisione tanto importante quanto rischiosa. Perché nulla vada dimenticato, per un dovere verso le future generazioni. E dopo sessant’anni accade qualcosa di commovente.

Il rotolo di Ravensbrück, è tratto da un storia vera, documentata alla Risiera di San Sabba.

 

Prova anche

TeatroVerdiTs: in arrivo Uto Ughi e i Solisti Veneti

Saranno “I Solisti Veneti” , la celebre orchestra fondata da Claudio Scimone nel 1959,  e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciannove + 12 =