ascolta live streaming 
Home / Archivio Podcast / Time Lapse, la seconda puntata alla scoperta della miniera di Cave del Predil

Time Lapse, la seconda puntata alla scoperta della miniera di Cave del Predil

Pronti a sfidare le vostre conoscenze nella lingua tedesca e apprender qualche curiosità in più sulla storia del nostro territorio? Anche in questo martedì sintonizzatevi per un nuovo appuntamento con “Time Lapse” la rubrica condotta in lingua tedesca e italiana dagli studenti del Liceo Classico Europeo dell’Educandato Statale Collegio Uccellis di Udine della classe 5A, sezione internazionale a prevalenza tedesca, per accrescere la cultura del ricordo e creare una memoria per il presente. Il programma fa parte del progetto “Erinnern für die Gegenwart”, promosso e finanziato dal Ministero degli Esteri tedesco, che si rivolge alle scuole tedesche all’estero e alle scuole di profilo tedesco, per far raccontare agli studenti la storia della propria scuola e l’ambiente storico di riferimento.

Nell’ultima puntata siamo andati a scoprire di più sulla storia di tre popoli, italiani, sloveni e austriaci, uniti e divisi allo stesso tempo da tradizione, cultura, lingua e storia, in un percorso che nel tempo ci ha insegnato che l’unica vera barriera è il confine. Ci siamo diretti a Cave del Predil, attualmente frazione del Comune di Tarvisio, al confine con Austria e Slovenia, che nasconde la storia del suo passato in un unico luogo: la miniera. Michele e Francesca ci hanno accompagnato in questo nostro viaggio nel Friuli Venezia Giulia.

In questi appuntamenti sulle frequenze di Radio Punto Zero gli studenti ci guideranno alla scoperta di alcune particolarità del nostro territorio attraverso curiosità a molti sconosciute: dalle Cave del Predil, il percorso farà tappa nella città di Trieste per scoprire le particolarità della Risiera di San Sabba fino toccare la storia degli esuli istriani dove verranno percorsi i punti salienti di questo evento.

Sfidatevi anche voi, ascoltate con attenzione la prima parte delle puntate e provate a seguire anche la seconda parte realizzata in lingua tedesca per tenere allenata la vostra mente e ampliare il vostro vocabolario:

 

Prova anche

Smuoviamo la città, il nuovo album firmato Blonde Brothers

Dopo tre fortunatissimi singoli come “Diluire l’estate“, “Vai” e “Io resto a casa mia” per …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × 3 =