Home / Archivio Podcast / Time Lapse, un nuovo appuntamento con gli studenti del Liceo Classico Uccellis di Udine
Processed with VSCO with g3 preset

Time Lapse, un nuovo appuntamento con gli studenti del Liceo Classico Uccellis di Udine

Ogni martedì alle 9.10 sulle nostre frequenze non perdetevi gli appuntamenti con la rubrica “Time Lapse” condotta dagli studenti della 5A del Liceo Classico Europeo dell’Educandato Statale Collegio Uccellis di Udine. Con l’emergenza in atto e le scuole chiuse i ragazzi non si sono fermati e con grande impegno continuano ad accompagnarci ogni settimana con tante curiosità sulla storia del Friuli Venezia Giulia raccontate dalle loro voci in lingua italiana e tedesca. Il programma fa parte del progetto “Erinnern für die Gegenwart”, promosso e finanziato dal Ministero degli Esteri tedesco.

Nella scorsa puntata Alexandra e Beatrice ci hanno portato a conoscere di più su due importanti personaggi storici. Alla fine della Prima Guerra Mondiale in un momento difficile tra inflazione con livelli altissimi, scioperi e manifestazioni, da una parte Hitler scriveva le sue ideologie e in Italia il Duce raggiungeva l’apice del successo. Mussolini inizialmente non vedeva di buon occhio le manie di grandezza del Führer. Il 3 Ottobre 1935 l’Italia invase l’Etiopia e ne uscì vincitrice, ma subito dopo la Società delle Nazioni dichiarò l’azione come illecita e ciò portò immediatamente Mussolini ad affiancarsi al regime tedesco. Germania e Italia per spartirsi l’egemonia sull’Europa e sul Mediterraneo ufficializzarono il nuovo accordo: l’Asse Roma-Berlino, un’alleanza offensiva e difensiva firmata da entrambe le nazioni. Il Duce, che sperava di trarre vantaggio dall’amicizia tedesca, fu invece costretto ad accettare passivamente le mosse di Hitler.
Queste due personalità furono percepire diversamente dal mondo anglosassone: gli Americani e gli Inglesi inizialmente ritenevano l’intervento di Mussolini necessario dopo la Guerra e ne parlavano sui quotidiani in modo positivo; dall’altra parte Hitler da subito fu etichettato come un nemico.

Per scoprire di più e sfidare le vostre conoscenze nella lingua tedesca riascoltate il podcast della puntata:

 

 

Prova anche

Il depuratore di Servola apre le sue porte ai cittadini

Lo sapevate che Trieste ha l’unico depuratore al mondo che…”parla con il mare” e che …

MondoFuturo ritorna sul web con due maratone di incontri di (fanta)scienza

La fantascienza è il neorealismo del futuro. Scrivevano così, sessant’anni fa, alcuni critici dei «Cahiers …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tredici + 9 =