Le nostre dirette

Turismo in Friuli Venezia Giulia, gli aggiornamenti con il presidente Fedriga

today20 Ottobre 2022

Sfondo
share close
AD

Turismo, stagione estiva, ristori energia per le piccole aziende ed ecobonus per aiutare le famiglie contro il caro energie, questi alcuni dei temi di cui parliamo in questa intervista con il governatore del Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga:

 

 

 

 

LA STAGIONE ESTIVA
Risultati ottimi per la stagione estiva con una crescita del 2,3% sulle presenze rispetto del 2019 che già aveva portato a numeri da record per il turismo regionale. Il Friuli Venezia Giulia conferma e rafforza, inoltre, la propria attrattività in particolare per quanto concerne il turismo di qualità e lo fa grazie a investimenti importanti sulla promozione e sui grandi eventi che si sono rivelati strategici per calamitare l’attenzione dei turisti e favorire l’allungamento della stagione.

 

 

In particolare sono stati registrati incrementi positivi delle presenze per Lignano (+3,2%), Trieste (+13,3%), Gorizia (+11,1%), Piancavallo (+18,6%), Pordenone (+8,7%), con una situazione più o meno analoga per gli arrivi. La stagione è partita subito bene con un aumento delle presenze del 12,8% a maggio, per poi passare a un +4,6% a giugno, al +1,9% di luglio fino a subire un leggero calo ad agosto (-1,6%), mentre per quanto riguarda settembre le proiezioni fanno presupporre ottimi risultati con una crescita del 15%, che ha rilevanti ricadute economiche per il Friuli Venezia Giulia.

 

 

Sul fronte della cultura buon successo per le visite guidate nelle città e nei siti Unesco che, a fine agosto, hanno raccolto
oltre 6.700 partecipanti. In testa si posiziona Aquileia, seguita da Trieste, Udine, con il tour delle rogge e, a partire da metà
estate, con il Dacia Arena Tour, la visita allo stadio dell’Udinese. Risultati positivi anche a Gorizia, Palmanova, Pordenone (con Casarsa, San Vito al Tagliamento, Spilimbergo) e Cividale e sold out anche per le visite alla base di Rivolto, quartier generale delle Frecce Tricolori. Oltre agli appassionati locali, in questi mesi c’è stata un forte presenza di pubblico proveniente da Veneto, Emilia Romagna e Lombardia. Tra le proposte più interessanti per i turisti che hanno usufruito del servizio, ha ottenuto in particolare un buon risultato il tour Pasolini a Casarsa, in occasione del centenario della sua nascita.

 

 

PROSPETTIVE PER LA STAGIONE INVERNALE 2023
Il governatore Fedriga ha confermato che “per l’imminente stagione turistica invernale non ci saranno aumenti dei costi
dello skipass, con agevolazioni per le famiglie: la nostra montagna sarà quindi maggiormente attrattiva rispetto alle altre
stazioni dell’arco alpino. Inoltre, condizioni meteo permettendo, sarà assicurato l’innevamento programmato sul 100% del demanio sciabile”.

Dati e fonte: Ufficio Stampa Regione FVG e Promoturismo FVG

Scritto da: Maria

Rate it

Articolo precedente

News

A Gorizia inaugura CREAttivo #3 con la mostra Arte e Impresa FVG in Gioco

A Gorizia si prepara ad inaugurare oggi 20 ottobre alle 18.30 al Museo di Santa Chiara la mostra della 3° edizione di CREAttivo, intitolata “Arte e Impresa FVG in Gioco”. In scena un lungo work in progress che ha coinvolto la Scuola Mosaicisti del Friuli, le aziende Legnolandia, Gervasoni e Lamitex e l’artista goriziano Luca Sulezu in una sfida lanciata in squadra per promuovere la concreta collaborazione fra Arte, Impresa, […]

today20 Ottobre 2022


0%